Vintage

Cos’è il Vintage?

Tutti conoscono il termine “Vintage” ma in pochi sono a conoscenza del suo vero significato.

In questi anni si è fatto largo utilizzo di questa parola per definire qualsiasi cosa di vecchio o che fosse di altri tempi. Alle volte in modo errato oppure inappropriato. Qualsiasi cosa appaia obsoleta o datata, viene subito etichettata come Vintage, ma non è sempre corretto farlo.

 

 

Da dove proviene questa parola?

Alcuni siti internet sostengono che Vintage sia una parola composta, formata da due termini di lingue differenti, ossia: Vingt, dal francese “venti” e dall’inglese Age, cioè età. In pratica un neologismo che indica il lasso di tempo di due decenni. Altri sostengono invece che derivi dall’invecchiamento del vino o dalla sua vendemmia (vendenge). Non sapremo mai con certezza l’etimologia di questa strana parola, anche se ormai la troviamo ovunque ci sia qualcosa di retrò.

 

 

Qualità

Gli oggetti definiti Vintage, sono passati alla storia per la loro qualità di fabbricazione e per la durevolezza nei materiali utilizzati. La meccanica rispetto all’attuale elettronica viene spesso apprezzata dai nostalgici e appassionati del settore. Gli articoli sono molto ricercati anche da collezionisti di ogni età, che invadono immancabilmente ogni mercatino dell’usato domenicale . Un buon riscontro lo danno anche le nuove generazioni, interessate a questo universo  vicino-lontano, che tanto affascina e incuriosisce ancora gran parte della gente comune.

Genere e stile.

-Steampunk-

Molte persone confondono il sopracitato genere con vari stili in voga da qualche tempo.Lo Steampunk è un esempio di ciò che può essere scambiato, ma che in realtà è molto lontano dall’essere Vintage. Per chi non conoscesse questo particolarissimo genere…(Link).

 

-Industrial-

Un altro esempio può essere visto nell’arredamento casalingo o commerciale. Da qualche anno la moda “Industrial” detta anche “Neo-Vintage” ha preso piede in ogni parte del globo, divenendo una vera e propria ossessione. Possiamo trovare case arredate interamente con questo tipo di stile, ma anche locali pubblici, che ripropongono nelle proprie sale complementi d’arredo come macchine da scrivere, biciclette appese ai muri, retro-console, televisori a tubo catodico, teiere in rame e così via. Un Melting pot

che poco ha a che vedere con il vero significato dello stile ventennale.

Appunto

Abbigliamento

Non solo arredamento.  L’invasione del Vintage è avvenuta anche nella moda di tutti i giorni, colpendo vari settori a essa dedicati: casual, sportwear,
Prêt-à-porter e così via. Sembra che tutti siano appena usciti dagli anni ’80…

           Nike Air Jordan 1

Un esempio di ciò che NON è Vintage, ma una fedele replica dell’originale datata 1985. Ovviamente è quasi impossibile trovare un paio di Jordan prima edizione in buono stato a prezzi ragionevoli…

Device.

Smartphone, tablet, orologi, Android car e altri prodotti di ultima generazione sono un enorme passo avanti dell’uomo nel campo tecnologico, ma tutti questi apparecchi hanno una cosa che li accomuna… sono tutti quanti collegati alla rete. Mentre ogni cosa è perennemente on line, si guarda al passato, imitando ciò che ha fatto la storia…

 

Smartphone Gameboy

Conclusioni.

Il Vintage ormai è alla portata di chiunque, basta saperlo riconoscere in mezzo a tutto questo marasma di stili e influenze. Sta a voi capirne il vero significato, attribuendogli il valore che si merita. Il resto è solo vecchio ciarpame impolverato…

Link utili: #abbigliamento #steampunk #Industrial