Sport estremi: Parapendio

Sempre più in alto.

Il Volo dell’ angelo di cui parlavo nel precedente articolo (vedi link) ci è piaciuto molto, così abbiamo deciso di salire di livello e provare una nuova esperienza: Volare tra le nuvole.

Il Parapendio.

Lanciarsi nel vuoto dalla parete di montagna, e farsi trasportare dalle correnti d’aria ascensionali che spingono ovunque la grande vela maestra. Una sensazione unica. La preparazione, lo stacco dal suolo, il volo e la dolce planata per poi ritornare con i piedi a terra, sono solamente alcune delle emozioni provate durante questa “folle” esperienza di vita. Momenti incredibilmente veri, che hanno saputo regalarci la libertà di volare in cielo come delle aquile, lasciando a terra tutti i problemi della vita quotidiana.

Info:

La società che fornisce il servizio si chiama Aeroclub Monte Cornizzolo . Qui potete trovare le informazioni :Parapendio Cornizzolo

Come funziona:

La cosa bella è che per sentirsi un uccellino per qualche minuto e godere di un panorama lacustre spettacolare non è necessario fare corsi o avere un attestato di frequenza, basta un po’ di coraggio.

Infatti nel volo in tandem si è accompagnati da un istruttore con molti anni di esperienza alle spalle…non si deve fare altro che seguire le istruzioni ed in un attimo ci si trova senza la terra sotto i piedi.

Lanciandosi dal Cornizzolo il panorama è spettacolare. Oltre al lago di Como, si possono ammirare gli altri laghetti della zona e le varie colline brianzole.

Il volo dura circa mezz’ora nella quale l’istruttore può dare un’infarinatura di come si guida il tandem.

Per avere un ricordo della giornata insolita è possibile noleggiare una Action cam direttamente dal club e immortalare ogni singolo momento di volo (per motivi di sicurezza non è possibile portare la propria Gopro 😐).

La società che fornisce il servizio, segue anche dei corsi per chi volesse imparare a volare in autonomia o volesse diventare istruttore.

Volete ridere?

Effetti collaterali: per qualcuno un po’ di nausea (soprattutto se si mangia pesante prima di “buttarsi”🤣) oppure come è successo a me, si può perdere una scarpa mentre si sta partendo…per fortuna recuperata da un tandem che è partito subito dopo 😅

Alla prossima avventura!!
😎

Un commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.