Intenzioni domenicali pt.3 [Games, videogame e cassœula]



Oggi, contrariamente alle altre settimane precedenti, ho intenzione di fare tutt’altro. NIENTE videogiochi, niente fancazzismo a casa, niente relax. Era già programmata da tempo questa giornata, ma io, come al solito, me l’ero scordato. Troppi impegni settimanali, troppe cose a cui pensare, mi hanno fatto dimenticare il tipico appuntamento della tradizione lombarda di questo periodo: La cassœula!



Paiolo, dove la polenta (solitamente) accompagna la Cazzuola




Sinceramente, potrei farne a meno, ma siccome è un buon motivo per ritrovarsi con tutti i familiari, dopo le devastanti feste natalizie, cercherò di non strafogarmi di Cazzuola (come mio solito) e di passare questa giornata in totale tranquillità (la vedo dura). Questo appuntamento lo facciamo un paio di volte l’anno (per non esagerare), ma la tradizione vuole che si faccia solo dopo la prima gelata invernale (generalmente a gennaio). Noi in barba a questa cosa, ci spariamo una “cassœulata” anche un paio di mesi prima (tanto per fare capire che ce ne battiamo la ciolla del periodo giusto) così da dare inizio al periodo che ci porterà verso i mesi più impegnativi di tutto l’anno: Dicembre e Gennaio. A causa di vari impegni inderogabili, quest’anno è stato tutto posticipato a Febbraio (oggi) e come dice il famoso detto: Via il dente, via il dolore, così oggi non potrò sottrarmi alle urla dei bambini che si arrampicheranno anche sul soffitto (la mia ha solo 3 mesi e non potrà farlo, ma farà il tifo per le cugine, facendomi esplodere completamente la testa con le urla!) ma cercherò di sopportare e sopportare e sopportare e sopportare…..






Siccome la cosa si farà da mia mamma, sono sicuro che tutto sarà come sempre: noi che arriviamo spaccando il minuto, nonostante i 30 km di distanza, mia mamma e mia sorella, già agitate dalle 09.45, preparano la tavolata per tutti i figli e i rispettivi, mio fratello che dorme in camera sua, dopo un sabato sera con gli amici, l’altro fratello che arriva con un ritardo medio di 20 min, portando le famose nipoti dotate di poteri antigravità (sono loro che camminano sui muri e soffitti). Sempre così, ad ogni ricorrenza, Natale, Pasqua, compleanni etc, ci troviamo tutti quanti insieme e…..aspettiamo l’altra sorella che è perennemente in mostruoso ritardo. Abita a 6km da mia mamma, ma non c’è verso di arrivare in orario. L’ultima volta (Epifania) si è presentata alle 13:30, contro le 12:00 stabilite. Speriamo che non sia così anche oggi (ne dubito).






Nel frattempo che tutto si svolgerà come sempre, farò un giro in cantina, dove sono sicuro di avere delle chicche d’annata che mi serviranno come spunto, sia per il blog, che per il canale YouTube e Dailymotion. Ho in mente molte cose da fare e da mostrare e vorrei riuscire a realizzare qualcosa di bello. Restate in zona se ne volete sapere di più.




Durante la giornata, qualche foto della “Cazzuolata“(scusate la rima…).






Ciao!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...